PEROSSIDO DI IDROGENO

Laser

◊ Soluzione per uso esterno e locale del 3% trasparente, incolore, inodore.

Eccipienti: benzoato di sodio - 0,05 g, acqua purificata - fino a 100 ml.

25 ml - flaconi (1) - imballa il cartone.
40 ml - flaconi (1) - imballa il cartone.
50 ml - flaconi (1) - imballa il cartone.
100 ml - flaconi (1) - imballa il cartone.
25 ml - flaconi (70) - scatole di cartone (per ospedali).
40 ml - flaconcini (70) - scatole di cartone (per ospedali).
50 ml - flaconi (70) - scatole di cartone (per ospedali).
100 ml - flaconi (70) - scatole di cartone (per ospedali).
0,5 L - contenitori.
1 l - taniche.
3 l - contenitori.
5 l - contenitori.
10 l - taniche.
20 l - taniche.

Agente antisettico dal gruppo di ossidanti. Ha anche un effetto emostatico. Quando il perossido di idrogeno viene a contatto con la pelle e le mucose danneggiate, viene rilasciato ossigeno attivo e si verifica la purificazione meccanica e l'inattivazione delle sostanze organiche (proteine, sangue, pus). L'effetto antisettico del perossido di idrogeno non è sterilizzante, con il suo uso solo una temporanea riduzione del numero di microrganismi.

Perossido di idrogeno: incredibili proprietà curative e uso

Ecologia della salute: gli specialisti della comunità dei sostenitori del trattamento di H2O2 hanno sviluppato il seguente regime di perossido.

Il perossido di idrogeno è disponibile in varie forme e concentrazioni. Nel nostro paese si producono principalmente peridrolo e idrofonite.

Peridrolo, o Solutio Hydrogenii reroxidi diluta, è la forma più comune di soluzione di perossido (contiene il 2,7-3,3% di H2O2), che viene venduta nelle farmacie senza prescrizione medica in flaconi da 25 ml. In medicina, le soluzioni H2O2 sono utilizzate come antisettico esterno per ferite, tagli e graffi, per il lavaggio e il risciacquo di stomatiti, mal di gola, malattie ginecologiche. A contatto con pelle e mucose danneggiate, sotto l'influenza della catalasi, il perossido si disintegra con il rilascio di ossigeno, uccide i batteri e ferma l'emorragia. Contiene stabilizzanti, inclusi piombo e fenolo.

Hydroperit (Hydroperitum, sinonimo - Peridrit) - compresse con il 35% di perossido. È un composto di perossido di idrogeno con urea. Si scioglie facilmente in acqua e alcol, utilizzato sotto forma di risciacqui e lavaggi (1-4 compresse per bicchiere d'acqua). Una compressa corrisponde a 15 ml (1 cucchiaio) di una soluzione di perossido di idrogeno al 3%.

Per ottenere una soluzione all'1%, 2 compresse devono essere mescolate in 100 ml di acqua.

I chirurghi prima dell'operazione vengono "lavati" con una soluzione all'1% di perossido: 5 ml del liquido vengono strofinati con le palme fino al gomito (viene aggiunto un po 'di acqua per formare la schiuma), quindi lavati via. La procedura viene ripetuta due volte.

Per il risciacquo della bocca e della gola è sufficiente una compressa per tazza d'acqua - si ottiene una soluzione di perossido di idrogeno allo 0,25%. (I teppisti della scuola che hanno familiarità con la chimica sanno che le compresse di idroperit sono assunte in combinazione con analgin per creare fumogeni fatti in casa).

Le compresse vengono utilizzate esternamente (al posto del perossido di idrogeno) come agente disinfettante e deodorante per l'infiammazione delle mucose, della pelle, di alcune malattie ginecologiche.

Il 6% di H2O2 in compresse o soluzione è un componente di molti coloranti per capelli schiarenti. Non raccomandato per uso interno.

Il 30% di H2O2 dalla classe dei reagenti viene utilizzato per esperimenti chimici e altri esperimenti scientifici. Contiene stabilizzanti. Non adatto per l'ingestione.

Esistono anche concentrazioni: 32%, 35% e 90% H2O2

Ricorda che qualsiasi concentrazione di perossido superiore al 10% se assunta per via orale può portare a gravi conseguenze, incluso il danno al tratto gastrointestinale.

Uso esterno di perossido di idrogeno

Oltre all'elaborazione di graffi e tagli, il perossido di idrogeno viene utilizzato come impacchi, sfregamento e risciacquo.

Sulla raccomandazione di I. P. Neumyvakin, per alleviare dolorosi attacchi al punto dolente per mezz'ora è necessario applicare un impacco di 1-2 cucchiaini da 3% di perossido di idrogeno per 50 ml di acqua.

Con l'eczema e la psoriasi, consiglia anche di lubrificare le macchie e le eruzioni 1-2 volte al giorno fino alla scomparsa. Può sbarazzarsi del fungo sulle gambe e sulle verruche.

Nell'otite, un batuffolo di cotone saturo di perossido, che dovrebbe essere posto in un orecchio dolorante, aiuta prima con una soluzione allo 0,5% (1 compressa di idroperit per 100 ml di acqua), quindi il 3%.

Il perossido è anche rilevante come additivo per il dentifricio. Per fare questo, spremere un po 'di pasta su un piattino, aggiungere un po' di bicarbonato di sodio e alcune gocce di perossido di idrogeno al 3%. Questo strumento disinfetta perfettamente e imbianca i denti.

L'H2O2 è anche usato per il cosiddetto piede diabetico. Molti diabetici hanno dolori lancinanti ai piedi (questa è la cosiddetta sindrome del piede diabetico). Sono aiutati dai bagni con perossido di idrogeno.

Per la cura del viso, si consiglia di pulire la pelle dopo il lavaggio con un tampone di cotone immerso in perossido al 3%. Questa procedura ripristina le reazioni ossidative della pelle, che sono disturbate a causa del lavaggio con acqua dura, soprattutto con il sapone. Inoltre, aiuta perfettamente contro l'acne e l'acne. Quindi non dimenticare di sciacquare il viso con acqua fredda (vorrei aggiungere: i proprietari di pelle troppo secca non dovrebbero ricorrere a un tale rimedio).

Per conservare le verdure in un quarto d'acqua, aggiungi 30 gocce di perossido al 3%. Le verdure si asciugano e vanno via per 20-30 minuti, quindi lavate e asciugate. Distrugge i pesticidi, prolunga lo stoccaggio e mantiene il cibo fresco a lungo.

Utilizzare il perossido di idrogeno e per la pulizia a umido in cucina. Per il lavaggio di mobili da cucina, frigorifero, fornello, piatti per 5 litri aggiungere 50 ml di perossido al 3%. Oltre all'eccellente disinfezione, si verifica un altro effetto: un odore sottile e gradevole di freschezza appare in cucina.

Per marinare la carne (pesce, pollame) è posto in qualsiasi piatto, tranne l'alluminio. Un po 'di perossido di idrogeno al 3% (50 gocce per 200 ml di acqua) viene aggiunto all'acqua del rubinetto e il prodotto viene versato. Lasciare in frigorifero per mezz'ora, quindi lavato - ora puoi iniziare a cucinare. Carne (pesce, pollame) con questo ammollo eliminare molti batteri e tossine.

Per annaffiare piante domestiche e da giardino, aggiungere all'acqua un po 'di perossido di idrogeno al 3% (60 ml per 3 litri di acqua). Innaffia o spruzzi le piante con questa composizione. Disinfetta il terreno e protegge dai parassiti.

Le piante sono molto simili all'acqua piovana (a causa della presenza di perossido di idrogeno) rispetto all'acqua del rubinetto. Tuttavia, con l'aumento dell'inquinamento atmosferico, ci sono più tossine che composti utili, che influiscono anche sulla qualità dell'acqua piovana. Per compensare questo, molti agricoltori in Europa e negli Stati Uniti aumentano la resa delle colture spruzzandole con perossido di idrogeno diluito. È possibile applicare questo metodo alle piante da interno aggiungendo 20 ml di acqua ossigenata al 3% per litro di acqua. Se si desidera ottenere un insetticida efficace e sicuro, spruzzare le piante con la seguente miscela: 100 ml di perossido di idrogeno al 3%, 100 g di zucchero e 2 litri di acqua.

Usa il perossido e durante il lavaggio. H2O2 è una candeggina eccellente. Tre cucchiai di perossido al 3% possono essere aggiunti alla lavatrice insieme alla polvere (per la biancheria bianca).

Schemi di assunzione di perossido di idrogeno

Versione americana

Specialisti della società di difesa del trattamento H2O2 - ECHO (Ed Maccabe, George Williams) ha sviluppato il seguente regime di perossido. Come loro stessi notano, "... questo è solo un suggerimento, ma si basa su molti anni di esperienza e rapporti da migliaia di utenti. Chi decide di muoversi a un ritmo lento non dovrebbe aspettarsi un effetto rapido, ma questa è anche un'opzione. Il programma non è scolpito nella pietra - è del tutto possibile adattarlo alle esigenze individuali. " Ricezione - tre volte al giorno.

Giorno - Numero di gocce:

Con 25 gocce tre volte al giorno, puoi rimanere dal 16 al 21 ° giorno, e poi finire il corso.

Le seguenti opzioni sono disponibili per il completamento:

1) 25 gocce una volta al giorno per una settimana;

2) 25 gocce una volta ogni tre giorni per due settimane;

3) 25 gocce ogni quattro giorni per tre settimane.

Nota: gli americani usano il perossido sbagliato per la somministrazione orale, che viene venduto nelle farmacie come una soluzione al 3% e contiene stabilizzanti, incluso il fenolo. Hanno allevato il loro cibo preferito al 35% di H2O2 con acqua distillata ad una concentrazione del 3-3,5%. Ma viene usata anche la farmacia al 3%.

Per clisteri. 2 cucchiai da 3% di perossido sono presi per litro di acqua distillata. Nell'intestino crasso, i lattobacilli producono perossido di idrogeno, che inibisce la riproduzione dei batteri Candida presenti. Quando questi ultimi si moltiplicano violentemente e incontrollabilmente nell'intestino, riescono a evitare i sistemi di controllo naturale ea impossessarsi di altri organi, causando la cosiddetta sindrome da stanchezza cronica e l'ipersensibilità allergica. Il perossido distrugge batteri e virus dannosi, prevenendo malattie del colon, vaginiti, malattie della vescica. È in questi casi che i clisteri sono efficaci. Per ottenere risultati sostenibili, è necessario ripristinare una flora sana nell'intestino - bere più latticini.

Per l'instillazione nel naso si aggiungono 10-15 gocce di perossido a 1 cucchiaio d'acqua. Una pipetta piena deve essere versata in ogni narice. Lo strumento è utilizzato per raffreddori, sinusiti, sinusiti, influenza, rumore nella testa.

Opzione nazionale

I.P. Neumyvakin non consiglia di consumare più di 10 gocce in una singola dose. E solo mezz'ora prima dei pasti o un'ora e mezza o due ore dopo. Prendere il perossido dovrebbe essere entro 10 giorni e iniziare meglio nella modalità di dipendenza, con 1 goccia per dose 3 volte al giorno.

Giorno - Il numero di gocce (2-3 cucchiai):

Dopo un corso di 10 giorni, viene effettuata una pausa di 2-3 giorni. Quindi, per la prevenzione delle malattie assumere 10 gocce tre volte al giorno ogni 3 giorni per due mesi.

G. P. Malakhov offre il suo regime di trattamento.

I primi 10 giorni dovrebbero bere il perossido secondo lo schema di Neumyvakin. Poi, nello stesso momento, devi stare su 10 gocce per mezzo bicchiere d'acqua prima di colazione e di sera. Quindi devi fare una pausa e passare il corso successivo di 10 giorni. Tali corsi di prevenzione sono raccomandati per una persona sana una volta ogni due mesi.

Avendo provato entrambi come un corso profilattico, mi sono fermato a 5 gocce di perossido di farmacia - 3 volte al giorno per 10 giorni. Poi ha preso una pausa di 10 giorni e ha condotto un altro corso di 10 giorni. Ho ripetuto il corso 4 volte l'anno, una volta ogni 3 mesi. In caso di diluizione di una compressa di idroperit nell'acqua potabile imbottigliata (non gassata!) Prima della formazione di una soluzione al 3%, ho bevuto 10 gocce di tale miscela per un quarto di tazza di acqua 3 volte al giorno (nello stesso modo). Hydroperit può essere acquistato liberamente in farmacia.

Dirò subito: non penso che valga la pena prendere più di 5 gocce di una farmacia al 3% di perossido alla volta (la dose giornaliera è di circa 15, quella massima è di 20 gocce). Lascia che il contenuto di fenolo e piombo ci sia trascurabile, e loro e nel corpo senza perossido ottengono abbastanza spesso - con aria e acqua sporche, cibo in scatola e altri piaceri della vita moderna, tuttavia non si dovrebbe esagerare con questa piccola quantità.

Tuttavia, ogni organismo è individuale. Se non si avverte alcun effetto durante l'uso di piccole dosi di H2O2, provare ad aumentare la dose una goccia alla volta fino a quando non si avverte un effetto benefico. Al contrario, se la dose porta sensazioni chiaramente sgradevoli, ridurla di una goccia per dose, fino a quando scompaiono. La quantità di gocce, a cui senti un aumento di energia in assenza di effetti collaterali, è la tua dose ottimale.

Cosa devi sapere, prendendo perossido di idrogeno (H2O2)

  • Perché bere il perossido a stomaco vuoto? È importante che la soluzione di H2O2 cada a stomaco vuoto (un'ora prima di un pasto o tre ore dopo un pasto). Altrimenti, il bruciore di stomaco e persino il vomito possono derivare dalla sua interazione con i batteri di origine alimentare. Inoltre, alcuni studi hanno dimostrato che se l'H2O2 reagisce nello stomaco con molecole di ferro e una piccola quantità di vitamina C depositata sulle sue pareti, crea composti idrossilici nocivi.
  • Alcune persone, che assumono H2O2 immediatamente prima di coricarsi, non riescono a dormire per molto tempo. Ciò è dovuto a un aumento di energia causato da un aumento di ossigeno nel corpo. Pertanto, cerca di non usare il perossido prima di riposare la notte.
  • Nei primi tempi, l'assunzione di perossido può causare lieve nausea, che presto scomparirà. Se ciò non dovesse accadere, non dovresti interrompere il corso comunque - devi ridurre la dose fino alla completa scomparsa della nausea e portare il processo fino alla fine. Questa è una crisi di guarigione - quando i batteri morti e le loro tossine lasciano rapidamente il corpo, alcune (non tutte) le persone possono provare affaticamento, diarrea, vertigini, febbre, nausea. Non è necessario, ma possibile. Se lasci cadere tutto a metà strada, non finirai tutti i "nemici", ma solo li rafforzerai. L'uso di kefir a basso contenuto di grassi (fino al 2%) o di yogurt non zuccherato aiuta a liberarsi dalla nausea e ripristina la benefica microflora batterica nello stomaco.
  • I corsi di perossido sono altamente indesiderabili da combinare con il fumo - in questo caso saranno più dannosi che buoni.
  • L'assunzione di perossido all'interno è assolutamente controindicata se si è sottoposti a un'operazione per il trapianto di qualsiasi organo. L'H2O2 stimola fortemente il sistema immunitario e può "ribellarsi" violentemente contro "l'alieno", respingendolo.

Bagni di perossido di idrogeno

C'è una teoria che nel tratto digestivo l'effetto di H2O2 si indebolisce e quando si fa il bagno, il perossido agisce su tutta la superficie della pelle.

Se non hai il coraggio di prendere il perossido all'interno o di provare sensazioni troppo sgradevoli, allora ricorri ai bagni. Per la loro preparazione può essere utilizzato come soluzione al 3% e compresse hydroperit.

Si consiglia di aggiungere al bagno 500 ml di perossido 3% (10 flaconi da 50 ml), precedentemente diluiti in acqua. È necessario versare il liquido in una vasca da bagno, pre-riempita con acqua calda, e stenderla per 15-20 minuti. Invece del 3% di perossido, è possibile utilizzare 20 compresse di hydroperit. Per un effetto tonico, mezza tazza di sale marino e bicarbonato di sodio dovrebbero essere messi nell'acqua.

Dopo il bagno è utile fare una doccia fredda per aggiungere ozono all'effetto curativo del perossido, le cui bolle sono presenti nei rivoli di acqua fredda. E.-K. Rosenou nella sua ricerca ha sottolineato che l'uso combinato di perossido di idrogeno e ozono produce un effetto sinergico, in altre parole, rafforzano l'azione l'uno dell'altro.

Perossido di idrogeno per via endovenosa

La somministrazione endovenosa di H2O2 è stata utilizzata per la prima volta nel 1920 in India, quando un medico britannico, T.-X. Oliver ha curato 25 pazienti indiani in gravi condizioni di malattia con polmonite. Dopo la procedura, il tasso di mortalità tra di loro è sceso al 48% rispetto allo standard (a quel tempo) - 80%.

Nell'ospedale è come segue. Il perossido di idrogeno al 3% viene diluito con 200 ml di soluzione salina (si ottiene lo 0,03%). Somministrato lentamente per via endovenosa, iniziando da 2 ml e aumentando gradualmente fino a 10 ml. La dose può variare a seconda della gravità della malattia.

Non dovresti fare un esperimento audace: autoinietti una perossido di sodio al 3% della farmacia, diluendola alla concentrazione desiderata. Un'altra soluzione di H2O2 viene iniettata nella vena. Per questa forma di trattamento, dovrebbe essere trovato un medico che abbia familiarità con la corretta preparazione di un H2O2 di grado farmaceutico - un liquido isotonico per via endovenosa per il contagocce. Le cliniche americane coinvolte nel trattamento del perossido, prima a lungo, esaminano attentamente il corpo del paziente. L'intero corso si svolge in un ambiente ospedaliero in cui il paziente è sotto costante supervisione.

L'infusione dura novanta minuti e viene effettuata una o tre volte a settimana (a volte cinque volte se la malattia è acuta). Il numero e la durata delle iniezioni di perossido dipendono dalla natura della malattia. Durante la procedura, il paziente avverte una sensazione di calore - e nulla più.

Se si inserisce la soluzione con una siringa a casa e anche con le mani inesperte, il risultato può essere disastroso.

E un altro avvertimento. "Le controindicazioni assolute per la somministrazione endovenosa e intraarteriosa di perossido di idrogeno sono: afibrinogenemia, tossicosi capillare, porpora trombocitopenica, emofilia, anemia emometrica, DIC. Tuttavia, voglio presupporre: l'uso endovenoso di perossido di idrogeno è auspicabile solo sotto la supervisione dei medici ". (Neumyvakin I.P. Perossido di idrogeno: Miti e realtà. SPb., Dilya, 2007, 96).

Inalazione di perossido di idrogeno

L'autore di questo metodo è Bill Munro, un sostenitore del trattamento con perossido, che non ha istruzione medica. Ha il suo sito web in cui condivide la sua esperienza personale.

"Ho respirato il 3% di perossido per più di 13 anni. Mi ha aiutato a combattere il melanoma e il cancro alla prostata allo stesso tempo. Per la procedura, uso uno spray nasale con uno spray.

Per prima cosa è necessario acquistare uno spray nasale in una bottiglia, da cui è possibile svitare lo spray. Versare il contenuto e sterilizzare la fiala con acqua calda e sapone. Quindi rimuovere accuratamente tutto il sapone.

Versare il perossido di idrogeno al 3% in una bottiglia vuota e pulita, avvitare il nebulizzatore. Aprire la bocca, dirigere la punta verso la gola, premere per schizzare e inalare bruscamente. Faccia 5-6 tali inalazioni (non spruzzi il perossido nel naso!).

Eseguo questa procedura 4-6 volte al giorno. Se vuoi eliminare il virus, fai queste inalazioni ogni 2 ore circa. Dopo 36-48 ore, la malattia passerà.

A 69 anni, i miei muscoli erano così rigidi che a malapena mi alzai dal letto. Una volta, il libro "Ossigenoterapia" è entrato nelle mie mani. Mi sono interessato a ciò che è stato scritto in esso. Il libro cita tre opzioni. È stato suggerito di diluire il perossido con acqua e bevande, fare un bagno o consultare un medico per i liquidi per via endovenosa. Non mi piaceva nessuno di questi metodi.

Dopo una settimana o due, ho deciso che il modo più semplice ed efficace era quello di inalare il 3% di perossido per via orale in modo che entrasse nei polmoni. Ho riempito una bottiglia vuota con una farmacia spray 3% di perossido di idrogeno e ho iniziato a pensare alla dose. Ho deciso di iniziare con una "pshikanya" 4 volte al giorno. Il corso è durato circa un mese. Presto ho notato che ho cominciato a respirare liberamente, inspirando ed espirando senza sforzo. Poi ho cambiato il tempo di inalazione. Ora ho respirato 2 volte al mattino e alla sera. Dormivo con la bocca aperta, perché inalare il mio naso non mi dava abbastanza aria. Presto ho notato che stavo solo respirando attraverso il mio naso.

Da allora, io e mia moglie respiriamo il perossido di idrogeno e ci siamo dimenticati di raffreddori, spasmi muscolari e altri problemi. Puoi verificare come funziona passando un esame del sangue generale o biochimico prima e dopo un ciclo di inalazione di due o tre settimane. Vedrai che i virus non possono sopravvivere in un ambiente arricchito di ossigeno. "

Molti sostenitori di Munro hanno notato che questo metodo di somministrazione di perossido li ha aiutati a liberarsi da allergie, asma, avvelenamento intestinale, bronchite, influenza, artrite e altre malattie.

Allo stesso tempo, l'inalazione di H2O2 nella concentrazione indicata non è mai stata testata da medici nelle cliniche. Alcuni esperti nei loro articoli notano il potenziale pericolo di un tale metodo. Le cattive conseguenze sono causate non dalla concentrazione stessa, ma da altri motivi.

I fumatori e le persone che assumono farmaci prescritti (o non prescritti) da un medico possono affrontare seri problemi quando usano la terapia inalatoria. Quando l'H2O2 entra nei polmoni, la reazione di ossidazione rilascia alcune sostanze tossiche direttamente nel sangue. Nei fumatori, questo può portare a un sovradosaggio di nicotina, causando insufficienza cardiaca. Non è noto se una reazione simile si verifica con polvere e inquinanti nocivi, di regola, non entrare nel flusso sanguigno attraverso i polmoni. Ma la prudenza non fa mai male.

È possibile effettuare inalazioni più delicate: aggiungere perossido all'acqua calda e respirare attraverso la bocca sopra i vapori per 1-2 minuti. pubblicato da econet.ru

Secondo il libro di Olga Afanasyev "Perossido di idrogeno - un rimedio naturale"

Perossido di idrogeno
Perossido di idrogeno

Pharm. il gruppo

Analoghi (generici, sinonimi)

zolfo perossido di idrogeno, perossido di idrogeno medico, ossilisina, parkone, peridrolo, perossido di idrogeno, perossido di idrogeno, perossima

ricetta

Rp.: Hydrogenii peroxydi 3% - 50 ml
D. S. Antisettico per il trattamento chirurgico primario delle ferite

Rp.: Hydrogenii peroxydi 3% - 100 ml
D. S. Per il trattamento delle ferite facciali

Rp.: Hydrogenii peroxydi 3% - 50 ml
D. S. Per trattare la cavità cariata.

Rp.: Hydrogenii peroxydi 3% - 50 ml
D. S. Per fermare la sanguinamento della luna

Rp.: Hydrogenii peroxydi 3% - 50 ml
D.S. Per il trattamento della cavità del dente prima del riempimento

Rp.: Hydrogenii peroxydi 6% - 500 ml
D. S. Per la sterilizzazione a freddo di strumenti.

Azione farmacologica

Agente antisettico dal gruppo di antiossidanti. Quando il perossido di idrogeno viene a contatto con la pelle o le mucose danneggiate, viene rilasciato ossigeno attivo e si verifica la purificazione meccanica e l'inattivazione delle sostanze organiche (proteine, sangue, pus). L'effetto antisettico non sta sterilizzando, con il suo uso solo una temporanea diminuzione del numero di microrganismi. Espanso abbondante favorisce la trombosi e smette di sanguinare dai piccoli vasi.

Metodo di utilizzo

Perossido di idrogeno 3% applicato sulla pelle danneggiata per disinfettare le ferite di per sé (senza diluizione). Per il risciacquo sciogliere 1 cucchiaio in 1 bicchiere d'acqua; per le applicazioni, il trattamento superficiale delle ferite, l'arresto del sanguinamento (capillare), le aree danneggiate sono trattate con un tampone, che viene satura con la soluzione di perossido di idrogeno. La durata del trattamento dipende dall'effetto raggiunto.

testimonianza

- malattie infiammatorie delle mucose;
- ferite purulente;
- sanguinamento capillare da ferite superficiali;
- sangue dal naso;
- per la disinfezione e la deodorizzazione: stomatite, tonsillite, tonsillite, malattie ginecologiche.

Controindicazioni

Ipersensibilità al farmaco.

Con cura: malattie epatiche e renali scompensate, ipertiroidismo, dermatite erpetiforme.

Effetti collaterali

Ci può essere una sensazione di bruciore al momento del trattamento della ferita.
In alcuni casi, con l'intolleranza individuale del farmaco, sono possibili manifestazioni di reazioni allergiche locali. Con l'uso prolungato per il trattamento della mucosa orale, è possibile l'ipertrofia delle papille della lingua.

Modulo di rilascio

Su 40, 100 millilitri in bottiglie da vetro o in bottiglie contagocce da vetro con una bocca di bocca tappata da ingorghi stradali di PE e le coperture avvitate su o coperture con posa.

Su 40, 100 ml in flaconi per HP di PE ad alta o bassa pressione, tappati con tappi di plastica avvitati con guarnizioni o con un ugello speciale.

Ogni bottiglia, contagocce è posta in un pacchetto di cartone.

Le bottiglie di vetro da 40 e 100 ml possono essere confezionate in scatole di cartone con divisori o griglie di cartone ondulato.

È consentito confezionare bottiglie di polietilene da 40 e 100 ml in film termoretraibile o scatole di cartone in PE.

Su 500, 1000 ml nelle bottiglie tappate dai coperchi di plastica avvitati con posa (per un ospedale).

12 fl. 500 ml, 8 fl. 1000 ml confezionato in film termoretraibile PE o in scatole di cartone ondulato (per ospedali).

ATTENZIONE!

Le informazioni sulla pagina che stai visualizzando sono create esclusivamente a scopo informativo e non promuovono l'automedicazione. La risorsa ha lo scopo di familiarizzare gli operatori sanitari con ulteriori informazioni su vari medicinali, aumentando così il loro livello di professionalità. L'uso del farmaco "Perossido di idrogeno" comprende necessariamente la consultazione con uno specialista, nonché le sue raccomandazioni sul metodo di utilizzo e sul dosaggio del farmaco prescelto.

pubblicazione

La preoccupazione principale di ogni proprietario di un bacino artificiale è di mantenere la purezza dell'acqua in essa contenuta. A nessuno piace l'acqua verde e uno stagno artificiale ricoperto di alghe. E se un bacino artificiale diventa improvvisamente verde, sorge sempre la domanda su come sconfiggere questo attacco nel minor tempo possibile e al minor costo?

Ti offriamo uno strumento rivoluzionario in grado di rispondere alle tue richieste e portare rapidamente il tuo serbatoio in ordine.

Per la purificazione dell'acqua in un bacino artificiale utilizzare il perossido di idrogeno!

Il perossido di idrogeno è un prodotto ecologico.

Il perossido di idrogeno in natura si forma come sottoprodotto durante l'ossidazione di molte sostanze con ossigeno nell'aria. Tracce di perossido si trovano sempre nelle precipitazioni.

Denominazione chimica del perossido di idrogeno - H2O2, - Fu scoperto nel 1818 e chiamato "acqua ossidata". Un importante vantaggio del perossido rispetto ad altri agenti ossidanti è la "morbidezza" della sua azione. Questa proprietà è associata, in particolare, all'uso medico e veterinario di soluzioni molto diluite di perossido di idrogeno come antisettico.

La formula strutturale del perossido di idrogeno H-O-O-H mostra che i due atomi di ossigeno sono direttamente collegati l'uno all'altro.

Più il perossido di idrogeno è pulito, più lentamente si decompone durante lo stoccaggio. Catalizzatori di decomposizione particolarmente attivi H2oh2 sono composti di alcuni metalli (Сu, Fe, Mn, ecc.).

Il perossido di idrogeno è un forte agente ossidante, la sua applicazione pratica si basa principalmente sul suo effetto ossidante.

La caratteristica di decomposizione ossidativa del perossido di idrogeno può essere schematicamente descritta come segue:

Depurazione artificiale dell'acqua con perossido di idrogeno.

Il perossido di idrogeno per i bacini artificiali viene utilizzato come uno dei metodi di disinfezione dell'acqua e come mezzo radicale per combattere le alghe, quando il bacino idrico si è considerevolmente invaso ed è necessario distruggere rapidamente la materia organica che è stata selvaggiamente allevata.

Sotto l'influenza del perossido di idrogeno ultravioletto si rompe nell'acqua del serbatoio in ossigeno e acqua - le sostanze sono innocue.

Quando si utilizza il perossido di idrogeno, il potenziale redox è notevolmente aumentato, il che ostacola lo sviluppo delle alghe, ferma la conversione di nitrati relativamente non tossici (NO3) in nitriti velenosi (NO2). L'ossigeno ossida la materia organica in acqua in anidride carbonica (CO2). Più l'anidride carbonica si scioglie nell'acqua, più basso è il pH.

Il carbonio (C) è la sostanza alimentare più importante per la vegetazione contenuta nell'acqua sotto forma di anidride carbonica (CO2), acido carbonico (H2CO3) e bicarbonato di calcio [Ca (HSO3)2]. Le piante più alte usano anidride carbonica più facilmente digeribile, mentre le alghe emettono carbonio dal bicarbonato di calcio, quindi grandi quantità di anidride carbonica sono utili per le piante acquatiche più alte e per l'eccesso di Ca (HCO3)2- alghe.

Per combattere le alghe indesiderate, è necessario mantenere un elevato contenuto di anidride carbonica nell'acqua e ridurre la concentrazione di bicarbonato di calcio.

Sopprimere la crescita delle alghe non è solo una questione di estetica, è anche necessario per la salute dei pesci.

Dopo aver applicato il perossido di idrogeno: sono già emersi sulla superficie dell'isola fino alla massa verde, che inizia a perdere il suo ricco colore verde. Inoltre (in 2 giorni) da questo rimangono appannati i peli biancastri, che inseguono lungo la superficie del serbatoio.

Quando utilizza il perossido di idrogeno, l'ossigeno solleva piccoli detriti verso la superficie e lo raccoglie in piccole pile, tutta la biologia dannosa viene uccisa e galleggia. Con l'aiuto di un filtro e di una schiumarola, tutta la spazzatura viene raccolta facilmente. L'acqua diventa chiara e pulita.

Con l'uso corretto del perossido di idrogeno, non viene applicato alcun danno alla microflora nel filtro e al terreno del serbatoio artificiale e del pesce che popola il serbatoio. Con un sovradosaggio di perossido nell'acqua e nel filtro, viene rilasciato troppo ossigeno, che non è utile per i batteri, ma la microflora si riprenderà rapidamente, perché nessuna sostanza nociva è entrata nell'acqua.

Se durante l'applicazione del perossido sulle pareti del serbatoio compaiono bolle, pesci e piante, ciò significa che la dose introdotta era grande. È ammessa solo un'apparizione appena percettibile di bolle sulle parti meccaniche del vuoto. La prossima volta hai bisogno di fare una piccola quantità di perossido. La microflora può essere ripristinata più velocemente aggiungendo un complesso di batteri dello stagno a un bacino artificiale.

Per combattere le alghe nei bacini artificiali, il perossido di idrogeno viene utilizzato a concentrazioni piuttosto elevate - 50% (il perossido di farmacia è solo del 3%) perché tali organismi hanno un film protettivo che deve essere distrutto.

Un risultato positivo laterale dell'uso del perossido è che le zanzare smettono di riprodursi in un bacino artificiale. Le zanzare non volano fino al bacino, poiché depongono le larve stando in piedi, povere di ossigeno, acqua. Anche altri insetti stanno diventando più piccoli.

PEROSSIDO DI IDROGENO

◊ Soluzione per uso esterno e locale del 3% trasparente, incolore, inodore.

Eccipienti: benzoato di sodio - 0,05 g, acqua purificata - fino a 100 ml.

25 ml - flaconi (1) - imballa il cartone.
40 ml - flaconi (1) - imballa il cartone.
50 ml - flaconi (1) - imballa il cartone.
100 ml - flaconi (1) - imballa il cartone.
25 ml - flaconi (70) - scatole di cartone (per ospedali).
40 ml - flaconcini (70) - scatole di cartone (per ospedali).
50 ml - flaconi (70) - scatole di cartone (per ospedali).
100 ml - flaconi (70) - scatole di cartone (per ospedali).
0,5 L - contenitori.
1 l - taniche.
3 l - contenitori.
5 l - contenitori.
10 l - taniche.
20 l - taniche.

Agente antisettico dal gruppo di ossidanti. Ha anche un effetto emostatico. Quando il perossido di idrogeno viene a contatto con la pelle e le mucose danneggiate, viene rilasciato ossigeno attivo e si verifica la purificazione meccanica e l'inattivazione delle sostanze organiche (proteine, sangue, pus). L'effetto antisettico del perossido di idrogeno non è sterilizzante, con il suo uso solo una temporanea riduzione del numero di microrganismi.

50 modi per utilizzare il perossido di idrogeno

Quasi ogni casa ha perossido di idrogeno, e se no, allora può essere acquistato in qualsiasi farmacia. Questo è uno dei prodotti più economici e benefici, che ha molte applicazioni, che vanno dalla medicina all'igiene e alla pulizia.

Il perossido di idrogeno è un liquido incolore con potenti proprietà ossidanti, che gli permette di agire come un candeggina.

Inoltre, queste stesse proprietà reagiscono con batteri, virus, spore e funghi, in modo che agisca come un buon disinfettante. È interessante notare che, in alta concentrazione, può servire da combustibile nella produzione di razzi.

Qui ci sono alcune più sorprendenti proprietà di perossido di idrogeno.

Trattamento con perossido di idrogeno

Il perossido di idrogeno è noto principalmente per le sue proprietà medicinali.

Pulizia e disinfezione delle ferite

Questo è l'uso più ovvio del perossido di idrogeno. Se hai una soluzione al 3% di perossido di idrogeno nella tua casa, puoi applicarla direttamente a piccole ferite per pulirle dal tessuto morto, interrompere il sanguinamento e prevenire l'infezione. Si raccomanda di applicare il perossido di idrogeno solo una volta per ferita, poiché l'uso ripetuto può inibire la crescita di batteri benefici che favoriscono la guarigione.

Rimedio per l'acne e bolle

Se si dispone di un'acne infettiva, è possibile accelerare il processo di guarigione applicando il perossido di idrogeno alle aree infette. Agisce anche come una ferita: uccide i batteri e pulisce. Ma in questo caso è anche importante non esagerare, e applicare solo una volta.

Collutorio con perossido di idrogeno

Se hai delle piaghe in bocca, puoi accelerare la guarigione denudando la bocca con perossido di idrogeno. Diluire con acqua per evitare irritazioni e vesciche (che possono verificarsi quando sono presenti alte concentrazioni di perossido di idrogeno). Sciacquare la bocca per 30 secondi, sputare e risciacquare con acqua normale.

Alito cattivo

Se l'alitosi non scompare anche dopo aver lavato i denti, è possibile utilizzare il perossido di idrogeno come risciacquo della bocca. Risciacquare la bocca per 30 secondi e sarai sorpreso del risultato. Ma ancora una volta, non esagerare, e utilizzare il perossido per sciacquare una volta alla settimana, in quanto il perossido uccide anche i batteri benefici in bocca.

Risciacquare con perossido di idrogeno

Il seguente metodo dovrebbe essere usato con cautela. Mescolare una parte di perossido di idrogeno al 3% con quattro parti di acqua per diluirlo e versarlo in un contenitore di spray nasale. Utilizzare la miscela per irrigare il naso e soffiare leggermente dopo un po '.

Perossido di idrogeno dall'influenza

Posso inserire il perossido di idrogeno nell'orecchio?

Non esiste una medicina per il raffreddore e il perossido di idrogeno non fa eccezione. Ma alcune persone sostengono che se metti qualche goccia di perossido di idrogeno nelle orecchie, ti aiuterà a sbarazzarti dell'infezione uccidendo i virus del raffreddore e dell'influenza.

Le gocce di perossido di idrogeno possono essere utilizzate per pulire l'infezione o bloccare l'orecchio. Tuttavia, vale la pena ricordare che è ancora necessario consultare un medico, poiché non tutte le infezioni all'orecchio possono essere curate da soli e possono portare a gravi complicazioni.

Pulizia del cerume

Il cerume non è un'infezione, ma se causa un'ostruzione, puoi usare gocce di perossido di idrogeno per eliminare il suo eccesso. Aggiungere alcune gocce di olio d'oliva a qualche goccia di perossido di idrogeno. Inclina la testa per circa un minuto e poi ripeti dall'altra parte. È inoltre possibile risciacquare leggermente le orecchie con acqua tiepida dopo questa procedura.

Trattamento per il perossido di perossido di idrogeno

Se soffri di prurito ai piedi, il perossido di idrogeno può essere un rimedio utile grazie alle sue proprietà antifungine. Prendi parti uguali di perossido di idrogeno e acqua e spruzza i piedi sotto forma di spray. Lasciare asciugare e poi risciacquare. È anche un buon profilattico.

Sbiancamento dei denti con perossido di idrogeno

Un altro vantaggio dell'utilizzo del perossido di idrogeno per il risciacquo della bocca è lo sbiancamento dei denti. Risciacquare la bocca con una soluzione di perossido per 30 secondi e sputare per ottenere un effetto sbiancante.

Se non vuoi usare il dentifricio acquistato, fallo a casa. Per fare questo, mescolare il bicarbonato di sodio con acqua ossigenata. Inoltre, puoi usare questa miscela se dimentichi il dentifricio.

Se hai un forte mal di denti e non puoi vedere immediatamente un dentista, puoi provare il seguente metodo. Mescolare il perossido di idrogeno con acqua e tenere la miscela in bocca per diversi minuti.

Trattamento delle unghie con perossido di idrogeno

Se vuoi sbiancare le unghie, inumidisci un batuffolo di cotone con perossido di idrogeno e asciuga le unghie. Grazie a questo, le unghie diventeranno più chiare e luminose.

Capelli schiarenti con perossido di idrogeno

Se inizi a vedere le radici dei capelli sbiancati, tamponalo con perossido di idrogeno e lascialo per mezz'ora, quindi risciacqua.

Schiarire gradualmente i capelli

Il perossido di idrogeno può anche essere usato per sbiancare gradualmente i capelli. Mescolare parti uguali di perossido di idrogeno e acqua e aggiungere al nebulizzatore. Spruzzare la soluzione sui capelli, stenderla con il pettine e attendere che si asciughi. Se ricorrete spesso a questo metodo, sui capelli appariranno dei ciuffi sbiancati.

Benefici del perossido di idrogeno

Il perossido di idrogeno può essere usato come deodorante, se lo si mescola in un rapporto 1: 2 con il detersivo per piatti. Applicare questa miscela per 30 minuti e risciacquare. È possibile ricorrere a questo rimedio come ultima risorsa se si dimentica di acquistare deodorante.

Un bagno di perossido di idrogeno, chiamato anche bagno di detox dell'ossigeno, aiuta a liberare il corpo dalle tossine e ha proprietà antibatteriche e antivirali. Riempi il bagno con acqua tiepida o calda e aggiungi 2 tazze di perossido di idrogeno. Fai un bagno per 30 minuti.

Pulizia delle lenti a contatto

Le lenti a contatto nel tempo accumulano depositi proteici. Un modo per sbarazzarsi di loro è quello di utilizzare un agente speciale per lenti, o è possibile utilizzare il perossido di idrogeno. Il perossido di idrogeno è un principio attivo in molti modi per pulire le lenti e fa fronte a questo compito in modo rapido e semplice.

Disinfezione dello spazzolino

Di tanto in tanto, applica un po 'di perossido di idrogeno sui tuoi spazzolini da denti. Aiuta ad uccidere i batteri e riduce la probabilità del loro ingresso.

Ammorbidimento di mais e mais

Se hai calli e chiamanti sulle gambe, ammorbidirli tamponando i piedi con una miscela di perossido di idrogeno e acqua.

Perossido di idrogeno a casa

È possibile utilizzare il perossido di idrogeno per disinfettare i controsoffitti in bagno, in cucina e in altre superfici della casa. Questo può prevenire la diffusione di infezioni e pulire a fondo le superfici.

Eliminare il calcare

Per eliminare il calcare che raccoglie polvere e sporcizia, asciugare prima la superficie e quindi spruzzarla con perossido di idrogeno. Lasciare agire per qualche ora, quindi risciacquare con uno spazzolino da denti e acqua saponata, quindi asciugare.

Il perossido di idrogeno praticamente non lascia macchie sullo specchio. Spruzzalo sullo specchio e asciugalo con carta assorbente.

Per disinfettare la toilette, versare mezzo bicchiere di perossido di idrogeno e lasciare agire per 20 minuti. Quindi spazzolare la superficie come al solito. e risciacquare. Allo stesso tempo, abbassare lo scovolino per il perossido di idrogeno per pulirlo.

Pulire le piastrelle di ceramica

La piastrella è molto rapidamente inquinata, accumulando macchie e schiuma. Il perossido di idrogeno aiuta ad eliminare muffe e rinfrescare le piastrelle. Per utilizzare, mescolare con la farina fino a formare una pasta e coprire con piastrelle di ceramica, coperto con un foglio. Lasciare la notte e lavare le piastrelle al mattino. Lei brilla di nuovo come una nuova.

Se trovi la muffa nella tua casa, applica il perossido di idrogeno direttamente alle aree interessate e poi asciuga la superficie.

L'uso del perossido di idrogeno in cucina

Pulizia del tagliere

Un gran numero di batteri si accumula sul tagliere, specialmente se lo si usa per tagliare la carne. Risciacquare la scheda dopo l'uso e spruzzarla con perossido. Ciò impedirà ai batteri di entrare in altri prodotti o strumenti.

Aggiungi alla lavastoviglie

Aggiungere alcune gocce di perossido di idrogeno al detersivo per piatti quando lo lavate in lavastoviglie. È inoltre possibile aggiungere alcune gocce al prodotto durante il normale lavaggio dei piatti.

Rimozione del carbonio

Se si dispone di pentole o padelle con fuliggine che sono difficili da pulire, utilizzare la soda con perossido di idrogeno e strofinare questa pasta nelle aree problematiche. Lasciare agire per qualche minuto, quindi pulire i piatti, sciacquare con acqua tiepida. Il bicarbonato di sodio fungerà da agente abrasivo e il perossido aiuta a rompere le particelle.

Disinfezione di stracci e spugne

Spugne e stracci accumulano un'enorme quantità di germi se usati. Quando li lasci, i microbi si moltiplicano ancora di più. Bagnare la spugna con perossido di idrogeno o spruzzarla inserendo la spugna nel lavandino. Questo non solo ti aiuta a tenerti al sicuro, ma prolunga anche la vita delle spugne e degli stracci prima di cambiarli.

Peeling di frutta e verdura

Esistono diversi modi per utilizzare il perossido di idrogeno per pulire la frutta e la verdura. Spruzzare la soluzione di perossido su frutta e verdura e lasciare agire per qualche minuto, quindi risciacquare e lasciare asciugare. Quindi è possibile riempire lo spruzzatore con aceto e cospargere di frutta e verdura.

Vuoi conservare frutta e verdura più a lungo? Riempi il lavandino con acqua fredda e aggiungi un quarto di tazza di perossido di cibo. Immergere le verdure per 20 minuti in questa soluzione, quindi risciacquare e asciugare. Questo aiuterà a liberarsi delle sostanze chimiche che vengono utilizzate nel processo di crescita e preservare la freschezza dei prodotti.

Aggiorna le foglie di lattuga

Le foglie di lattuga sono molto buone per la salute, ma tendono a svanire molto rapidamente. Per preservare la freschezza dell'insalata più a lungo, mescolare mezza tazza di acqua con un cucchiaio di acqua ossigenata (per uso alimentare) e spruzzare questa miscela sulle foglie di lattuga.

Per eliminare gli odori sgradevoli nel frigorifero e disinfettarlo, pulire i ripiani con perossido di idrogeno. Questo aiuterà a rimuovere le macchie di cibo e uccidere i germi. Con i resti di bicarbonato di sodio contribuirà a far fronte.

Pulizia del perossido di idrogeno

Se sul tappeto ci sono macchie appena visibili da cibo e sporco, spruzzare su di esse il perossido di idrogeno. Tuttavia, questo metodo è adatto solo per tappeti chiari, poiché il perossido può alleggerire i tappeti scuri. È possibile testare questo metodo in un luogo invisibile (ad esempio, dove il tappeto è nascosto dietro i mobili).

I bambini piccoli spesso prendono i giocattoli in bocca. Utilizzare il perossido di idrogeno per pulire periodicamente giocattoli, scatole giocattolo e aree giochi. Il perossido è più sicuro di molti detergenti commerciali senza irritare i polmoni.

Se stai cercando un sostituto per la candeggina acquistata per il bucato bianco, puoi provare a usare il perossido di idrogeno durante il lavaggio. Immergere il panno per circa mezz'ora per rimuovere il giallo dalle cose bianche. Ma fai attenzione e allontana le cose bianche dal colore in modo che non si liberino.

Rinfresca le tovaglie e le tende

Se hai tovaglie o tende bianche ingiallite o macchiate, bagnale le aree ingiallite con acqua ossigenata. Successivamente, lavare con il resto della biancheria bianca.

Pulizia tende da doccia

Non dimenticare la tenda della doccia, che accumula muffa e schiuma. Utilizzare per la pulizia del perossido di idrogeno. Se la tenda può essere lavata in lavatrice, fallo. In caso contrario, pulirlo manualmente.

Perossido di idrogeno da macchie

Macchie sui vestiti

È molto difficile sbarazzarsi di alcune macchie, in particolare macchie di sangue o sudore. Il perossido di idrogeno si adatta perfettamente a questo. Mescolare le due parti di perossido di idrogeno con una parte del detergente e applicare direttamente sulle macchie. Tuttavia, ricorda che è meglio usare questo metodo su cose chiare e bianche.

Liberarsi dall'odore

Se alcune cose hanno un odore sgradevole, lavarle in una miscela di perossido di idrogeno e aceto bianco. Ancora una volta, questo metodo è adatto per cose luminose.

Disinfezione con perossido di idrogeno

Disinfezione di contenitori per alimenti

Nel corso del tempo, i detriti alimentari possono accumularsi nei contenitori per alimenti. Spruzzare periodicamente il perossido di idrogeno all'interno, lasciare agire per alcuni minuti e quindi risciacquare e asciugare.

La borsa più fresca tende anche ad accumulare cibo avanzato. Puoi pulire sia l'interno che i contenitori per alimenti.

Disinfezione di sacchetti riutilizzabili

Se usi i pacchetti molte volte, devi anche prenderti cura della tua salute. Rovesciare periodicamente i sacchetti e spruzzarli con una soluzione di perossido. Questo disinfetta il pacchetto ed elimina l'odore del cibo.

Pulizia dell'umidificatore

Gli umidificatori spesso accumulano muffa, quindi è importante disinfettarli periodicamente. Di tanto in tanto, accendere brevemente l'umidificatore con una soluzione di acqua e perossido di idrogeno per eliminare lo stampo dall'interno.

Accelerare la crescita delle piante

Un fatto interessante: il perossido di idrogeno si trova nell'acqua piovana. E per questo motivo, le piante crescono più velocemente dall'acqua piovana.

Immergere i semi delle piante in perossido di idrogeno, aiuterà a liberarsi delle spore fungine e accelerare il tempo di germinazione dei germogli. Utilizzare 30 ml di perossido in 2 tazze di acqua e immergere i semi durante la notte. Per migliorare le condizioni dell'apparato radicale, spruzzare su di esso una miscela di perossido e acqua, in questo caso utilizzare una parte del perossido di idrogeno in 32 parti di acqua.

Sbarazzati di zecche

Abbiamo mangiato le zecche, spruzzandole con perossido di idrogeno. Questo è un modo più sicuro che non inquina la casa e l'ambiente.

Rimuovere le alghe dall'acquario

Se hai notato che le alghe hanno iniziato a crescere sulle pareti dell'acquario, allora l'uso del perossido di idrogeno sarà un modo sicuro per sbarazzarsene senza danneggiare l'acquario. Tuttavia, è necessario farlo con attenzione.

Avrete bisogno di circa 60 ml di acqua ossigenata per 250 litri di acqua nell'acquario. Aggiungere la soluzione con una siringa lentamente per circa 5 minuti e, se possibile, direttamente sulle alghe. Quando il perossido risulta essere alghe e reagisce, uccidendole, si diluisce rapidamente, trasformandosi in acqua e ossigeno libero.

Tuttavia, ricorda che alcune piante acquatiche potrebbero non tollerarlo. Se aggiungi troppo, ossiderai o ucciderai i tuoi animali domestici. Alcuni aggiungono cannucce di orzo all'acquario per uccidere le alghe. Si ritiene che funzioni perché l'orzo rilascia lentamente perossido di idrogeno in piccole quantità.

Aggiungi ossigeno alla borsa per trasportare il pesce

Porta il pesce nel pacco? È possibile rendere questo processo più confortevole aggiungendo perossido di idrogeno. In questo caso, non utilizzare la soluzione di perossido liquido, ma utilizzare piccole compresse bianche che si dissolvono, rilasciando gradualmente ossigeno.

Trattamento delle ferite negli animali

Il perossido di idrogeno può essere usato per trattare le ferite non solo nell'uomo, ma anche negli animali e persino nei pesci. Se si macchia delicatamente la ferita con esso, rimuoverà la carne morta e ucciderà i batteri. Tuttavia, dovresti stare attento al pesce e dovresti provare a riportarlo più velocemente nell'acqua.

Vomito in caso di avvelenamento in un animale

Se il tuo animale ha ingerito qualcosa di tossico, puoi salvargli la vita facendogli vomitare con perossido di idrogeno al 3%. Colpisce cani, gatti, maiali e furetti. Ma non applicare questo metodo nei roditori, cavalli, conigli, uccelli e ruminanti.

Se offri cibo al tuo animale, molto probabilmente causerà vomito. Se non vuole mangiare, misura 1 mm di perossido a 450 grammi di peso animale (per un furetto si tratta di circa mezzo cucchiaino). Usando una siringa, iniettare la soluzione nella parte posteriore della bocca dell'animale. Il vomito dovrebbe apparire entro 15 minuti.

Perossido di idrogeno: somministrazione orale

Quando non usare il perossido di idrogeno!

Il perossido di idrogeno funziona bene se usato esternamente e in altri casi. Ma non portarlo dentro. Alcuni guaritori raccomandano il perossido di idrogeno da tutte le malattie, dall'influenza al cancro. L'idea è che il consumo giornaliero di perossido di idrogeno crea un ambiente ricco di ossigeno in cui i patogeni non sopravvivono.

Tuttavia, il nostro corpo, infatti, produce di per sé una piccola quantità di perossido di idrogeno in modo naturale, ma lo fa in modo tale da non danneggiare altre cellule del corpo. Il perossido di idrogeno è racchiuso in cavità chiamate fagosomi. Quando assorbi il perossido di idrogeno, si presenta in forma libera e può danneggiare qualsiasi tessuto del corpo attraverso lo stress ossidativo. Questa potrebbe essere una delle cause del cancro. Pertanto, puoi farti del male prendendo il perossido di perossido.

Inoltre, dosi elevate, anche con una concentrazione del 3%, possono portare alla formazione di vesciche sulla mucosa, dolore addominale, diarrea e vomito. Anche la ricezione per via endovenosa non è raccomandata!